On-line la guida “Shopping online: quali diritti”, ma l’e-commerce non è solo eBay!

ecommerceE’ da pochi giorni online la guida per i consumatori dedicata agli acquisti sul web realizzata dall’Unione Nazionale Consumatori (UNC) in collaborazione con eBay.

La guida dal titolo “Shopping online: quali diritti” è disponibile, a seguito di registrazione, sul sito http://www.consumatori.it,  ed è composta da 3 sezioni nelle quali vengono illustrate alcune semplici regole per acquistare in modo sicuro e far valere i propri diritti. Continua a leggere

Annunci

Imprese ed E-Commerce

UdineSmart6 dicembre 2012 ore 14.30 – via Calzolai, 5 – Udine

Nel corso della manifestazione Udine Smart si terrà, nei locali del Friuli Future Forum, un incontro relativo alle imprese e all’e-commerce. Al termine dell’evento verrà distribuita gratuitamente a tutti i partecipanti la guida “E-Commerce e siti web a norma di legge” recentemente realizzata dal Distretto delle Tecnologie Digitali del Friuli Venezia Giulia.

Programma:

14.30-15.30 e-commerce: chi/come/perché? – Diego Semenzato, CEO WebFormat S.r.l.
15.30>16.30 Aspetti giuridici parte 1 – avv. Paolo Vicenzotto
16.30>17.30 Aspetti giuridici parte 2 – avv. David d’Agostini

Clicca qui per scaricare il programma di Udine Smart.

Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

images4 dicembre 2012 ore 9.00 – Comune di Udine

Il Comune di Udine ha organizzato un convegno avente quale oggetto la digitalizzazione, la dematerializzazione e la conservazione dei documenti informatici della Pubblica Amministrazione.

Nell’ ottica di non fermare il percorso di sviluppo che, nonostante la ristrettezza delle risorse economiche dei fondi destinati alla formazione, deve proseguire con un’ottimizzazione dei costi, questa iniziativa organizzata per i propri dipendenti, è stata aperta alla partecipazione gratuita di altri Enti con l’intento di favorire momenti di scambi e confronto, su temi di interesse trasversale, a tutti gli operatori dei Comuni della Regione Friuli Venezia Giulia.

Il programma della giornata prevede i seguenti relatori:

ore 9.30 – dott. Marco GIACOMELLO – Responsabile Divisione Integrazione e Architetture INSIEL
– Le pubblicazioni informatiche
– L’Albo Pretorio on-line
– I documenti oggetto della pubblicazione, le modalità di pubblicazione

ore 11.00 – avv. David D’AGOSTINI – Fondatore del Centro Innovazione & Diritto (CINDI)
– L’informatizzazione delle notifiche degli atti

ore 12.15 – dott.ssa Gea ARCELLA – Notaio Membro della Commissione Informatica presso il CNN
– Open Data

La partecipazione è gratuita, ma viene richiesta l’iscrizione mediante trasmissione telematica della scheda d’iscrizione  all’indirizzo: antonella.carrieri@comune.udine.it ovvero al fax 0432-271391.

Gestione dei contratti con i nuovi dispositivi di firma

27 novembre 2012 ore 10.00 – Confindustria Udine

Il Codice dell’amministrazione digitale (d.lgs. 7 marzo 2005 n. 82) nella sua attuale formulazione, dopo le modifiche e integrazioni a opera del d.lgs. 30 dicembre 2010 n. 235, prevede quattro “livelli” di sottoscrizione di un documento informatico:
– la firma elettronica (detta anche “firma debole”)
– la firma elettronica qualificata
– la firma elettronica avanzata
– la firma digitale Continua a leggere

Open source day 2012

24 novembre 2012 – Udine

Anche quest’anno presso il polo scientifico dell’Università degli Studi di Udine si terrà il tradizionale appuntamento all’insegna del software open source.

L’evento è organizzato dall’AsCI (Associazione Cultura Informatica) e Iglu (Gruppo Linux Udine), in collaborazione con DITEDI (DIstretto TEcnologie DIgitali), col patrocinio dell’Università, del Comune di Udine e del Comune di Tavagnacco.

Visto il buon risultato ottenuto nella scorsa edizione, sono stati previsti tre percorsi di seminari: base, avanzato e business.

Nell’ambito di quest’ultimo percorso, rivolto principalmente al mondo aziendale, l’avv. David D’Agostini terrà un intervento sui profili giuridici del cloud computing.

L’ingresso è libero. Maggiori informazioni sul sito: http://opensourceday.org.

Privacy: tutela dimezzata per imprese e associazioni

Risulta fatto notorio che con l’art. 40, co. 2, del d.l. n. 201/2011, il c.d. decreto “Salva Italia”, il trattamento dei dati di persone giuridiche, società, enti e associazioni non trovano più alcuna specifica regolamentazione con riferimento alla tutela della privacy, ciò in quanto la nozione di “dato personale” e di “interessato” non si riferisce più ai riferiti soggetti a prescindere dalla natura del titolare.

E’ inesatto, tuttavia, sostenere che le imprese siano completamente uscite dal codice e siano prive di ogni forma di tutela, in quanto continuano a mantenere, nella loro qualità di contraenti-persone giuridiche, una pur minima garanzia nell’ambito dei servizi di comunicazione elettronica di cui al capo 1 del titolo X del Codice. I mezzi di tutela a loro disposizione, tuttavia, sono spuntati e la normativa è sul punto ambigua e incompleta.

Continua a leggere